Social:

Il Porto Turistico di Roma, dalla costruzione ai nostri giorni. 120 scatti di Pino Rampolla

31 May 2024

Il Porto Turistico di Roma, dalla costruzione ai nostri giorni. E’ disponibile presso la Direzione del porto la raccolta di 120 fotografie inedite realizzate da Pino Rampolla per rivivere i momenti salienti della struttura portuale sul litorale di Roma, dalle prime fasi della costruzione ad oggi. Con questo libro desideriamo sostenere le attività della Chiesetta Santa Maria Assunta dell’Idroscalo di Ostia. Informazioni presso la direzione del porto, tutti i giorni dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00. Sfoglia l’anteprima qui sotto!

Convenzione con T&T Palestra della Legalità

24 May 2024

Siamo lieti di annunciare una nuova convenzione per tutti i lavoratori del Porto Turistico di Roma. Questa convenzione rappresenta una grande opportunità per tutti i lavoratori che potranno allenarsi a prezzi super agevolati, vicino al posto di lavoro. Tutti i lavoratori del Porto potranno beneficiare dello sconto su tutti i nostri abbonamenti, i quali sono tutti OPEN e consentono di usufruire dell’utilizzo delle sale attrezza e di tutti i nostri corsi fitness e arti marziali. Per usufruire dello sconto, è sufficiente recarsi in palestra e dimostrare di essere un lavoratore del Porto Turistico di Roma. L’agevolazione è attiva tutto l’anno e l’abbonamento può essere attivato in qualsiasi momento. Questa nuova convenzione rappresenta per noi un ulteriore impegno concreto per il nostro territorio. Per conoscere tutti i dettagli è sufficiente recarsi in segreteria o chiamarci al 3385633883.

Fiumicino-Giannutri-Fiumicino, fine settimana in navigazione con la regata costiera

24 May 2024

È tutto pronto a Fiumicino per la regata costiera “Fiumicino-Giannutri-Fiumicino”, la manifestazione velica su un percorso di circa 130 miglia che partirà dalla costa laziale per raggiungere l’arcipelago toscano e far ritorno al punto di partenza. La regata, giunta alla IX edizione e organizzata dal Circolo Velico Fiumicino – in collaborazione Nautilus Marina, CS Yacht Club e Porto Turistico di Roma –, partirà sabato mattina dallo specchio acqueo antistante il porto canale di Fiumicino e impiegherà le circa venti imbarcazioni partecipanti in una navigazione di circa 24 ore consecutive. L’edizione 2024 si presenta con un nuovo percorso che prevede una boa virtuale di disimpegno posizionata cinque miglia a sud est di Porto Ercole e proseguirà con la circumnavigazione dell’isola di Giannutri, per fare di nuovo rotta verso il punto di partenza, dove sarà posizionato il traguardo. “Le imbarcazioni – precisano gli organizzatori – hanno il divieto assoluto di passaggio nelle Zone 1 dell’Area Marina protetta”. La regata è classificata per la Federvela in categoria 3, pertanto l’equipaggio dovrà essere munito di apposito certificato di frequentazione di un corso sulla sicurezza e dovranno essere previste determinate dotazioni a bordo. “Seppure non vi siano particolari rischi per gli equipaggi partecipanti, quando si partecipa ad una regata che prevede una navigazione notturna – afferma il direttore sportivo del club, Massimo Pettirossi – è opportuno attuare tutte le precauzioni possibili. “Per agevolare la partecipazione alla regata il circolo ha organizzato anche un training formativo per gli equipaggi che fossero sprovvisti della certificazione Offshore Special Regulation della Federazione Internazionale: due membri dell’equipaggio, uno dei quali dovrà essere obbligatoriamente il comandante dell’imbarcazione, potranno partecipare alla formazione che si terrà venerdì pomeriggio alle 15.00” ha commentato il relatore Vincenzo Pulcini. Sulla linea di partenza, fra i favoriti c’è “Gastone”, il Bavaria 36 di Sandro Spallotta che ha chiuso la precedente edizione al secondo posto dietro a Foxy Lady, ma dovrà navigare controllando Anemos del Centro Roma Vela che si presenta con una gran voglia di riscatto, dopo il terzo posto della scorsa edizione. Occhi puntati anche sull’Este 39 “Pestifera” di Claudio De Bellis e sull’X-Yacht IMX-38 “Armundia Group” del Circolo Velico Fiumicino. Seppure il tempo limite di arrivo è fissato per le 20.00 di domenica 26 maggio, le prime imbarcazioni dovrebbero tagliare il traguardo davanti al porto canale di Fiumicino nella mattinata di domenica.

Screening cardiologici gratuiti a bordo di Dulcinea

01 December 2023

Fino al 7 dicembre, presso il Porto turistico di Roma sarà possibile partecipare agli screening cardiologici gratuiti promossi dalla Cardioteam Foundation Onlus. La campagna “Una vela per il cuore”, promossa in collaborazione con la Lega Navale Italiana, si svolge a bordo di “Dulcinea, un 14 metri a vela del 1991 in lamellare di mogano su ossatura in frassino, progettato da Carlo Sciarrelli e costruito nei cantieri Carlini di Rimini. L’imbarcazione storica, partita da Imperia il 6 settembre scorso, effettuerà una navigazione di 4000 miglia toccando 27 porti italiani fino a Trieste, dove arriverà a settembre 2024. In ogni tappa verranno effettuati screening gratuiti per adulti sopra i 50 anni, mentre le sedi territoriali della Lega Navale Italiana ospiteranno anche conferenze informative sulla prevenzione di malattie cardiovascolari, patologie che rappresentano la principale causa di morte per infarto e di invalidità per ictus: a Roma l’appuntamento è giovedì 7 dicembre presso la sezione della LNI di Ostia. Prenota gratuitamente la visita al link https://koalendar.com/e/una-vela-per-il-cuore-1 e sostieni il progetto con una donazione online sul sito internet https://www.retedeldono.it/…/card…/una-vela-per-il-cuore

Vela, la Fiv Lazio celebra al porto i successi di un anno

18 November 2023

Bilancio positivo per la vela laziale, riunita oggi al Porto Turistico di Roma per l’Assemblea annuale, alla presenza del vice presidente nazionale Giuseppe D’Amico. Oltre 17.700 tesserati con 286 regate organizzate su tutta la costa e laghi del Lazio. Questi i numeri illustrati da Carlo Cacioppo, presidente Fiv Lazio, che ha accolto i rappresentanti delle 75 società affiliate. Un plauso ai circoli velici del Golfo di Gaeta e Formia per l’ottima organizzazione del Campionato Italiano Classi Olimpiche e paralimpiche, una delle 65 manifestazioni nazionali organizzate, oltre alle 6 di carattere internazionale. Sul fronte dei risultati sportivi, nel 2022 sono stati 12 i podi di atleti del Lazio in Campionati mondiali, 7 in campionati continentali e 15 i titoli italiani. Il Lazio si è poi distinto a livello nazionale aggiudicandosi il Trofeo Coni. Numeri importanti anche sul fronte della promozione dello sport velico con 5.581 partecipanti ai progetti formativi portati avanti con Ministero dell’Istruzione e Ricerca Scientifica e 5.138 di giovani e adulti che nel corso dell’anno hanno preso parte alle attività promosse dalle scuole di vela presenti sul territorio regionale. Al termine dell’assemblea si è svolta la premiazione di otto giovani atleti, ai quali il comitato regionale ha consegnato una borsa di studio per lo svolgimento dell’ attività sportiva. Nella stessa mattinata, all’ interno del Porto turistico di Roma, la Fiv Lazio ha promosso, in collaborazione con “Musicians for human rights”, un’attività di avvicinamento alla vela e inclusività dedicata a ragazzi ipovedenti e non vedenti, con uscite in barca a vela dietro l’attenta guida di istruttori federali. (ANSA)

100 vele, il 25 giugno torna la festa del mare di Roma

Domenica 25 giugno torna la 100 Vele

21 June 2023

Domenica di sport e divertimento sul litorale romano con la 100 Vele, la veleggiata estiva che coinvolge centinaia di imbarcazioni, dal windsurf alle barche da diporto di 18 metri, passando per i piccoli Optimist e Laser. L’evento è organizzato dal CS Yacht Club sotto l’egida della Federazione Italiana Vela e con la collaborazione dei circoli velici del litorale romano e il patrocinio di Regione Lazio, Municipio X, DMO H20 Tevere Mare e Assonautica Acque interne Lazio  e Tevere.

Una vera e propria Festa del mare della Capitale che domenica colorerà il litorale di Ostia. La veleggiata, con partenza e arrivo proprio davanti al pontile di Ostia, partirà alle 12.30 e durerà circa 2 ore. Le imbarcazioni sfileranno lungo un percorso a triangolo e potranno essere ammirate dalla costa dalla rotonda di via Cristoforo Colombo fino al porto.

Al termine della veleggiata, la terrazza panoramica del Porto turistico di Roma ospiterà la festa degli equipaggi con la premiazione dei vincitori per le varie categorie.

“Portiamo avanti questo evento velico che ormai è parte delle tradizioni del litorale romano – ha commentato Fabio Falbo, presidente del C.S. Yacht Club, che ha aggiunto – Vogliamo che sia una festa della Capitale e di quanti amano il mare e desiderano vivere una esperienza a vela per una giornata”.

Partner dell’edizione 2023 sono C-Catamaran, Centro Vela Roma, Porto turistico di Roma, Marina Yacht Services e Anemos Sailing Team.

“Sail&Care” porta in barca gli infermieri del Gemelli

24 April 2023

Si terrà venerdì 28 aprile – presso il Porto Turistico di Roma – una veleggiata che vedrà protagonisti gli infermieri dell’’Unità di Oncologia Pediatrica della Fondazione Policlinico Universitario “A. Gemelli” IRCCS di Roma a bordo di imbarcazioni d’altura messe a disposizione dalla Federazione Italiana Vela (FIV). Gli infermieri dell’Unità verranno accolti da tecnici federali a bordo delle barche a vela messe a disposizione FIV; all’iniziativa potranno partecipare anche operatori sanitari degli altri reparti assistenziali. L’evento rientra nell’ambito del modello “Prendersi cura di chi cura”: l’iniziativa consentirà di far trascorre al personale sanitario ed ausiliari con l’aiuto del mare, del vento e della barca a vela, una giornata all’insegna della leggerezza e della spensieratezza con l’obiettivo di attenuare il carico lavorativo. Con la manifestazione si vuole riconoscere al personale infermieristico la valenza professionale quotidiana nella cura, nell’assistenza e nell’educazione del paziente e del caregiver. L’iniziativa, anche come esperienza di team-building, si inserisce tra le attività previste per la Giornata Internazionale dell’Infermiere che ricorre il prossimo 12 maggio. Questo evento, condiviso con la FIV, vuole essere un riconoscimento alla professionalità del personale infermieristico della nostra Sanità che tutti i giorni si dedica con scienza e coscienza a pazienti pediatrici ed adulti.
Il programma prevede una presentazione alle ore 10.00 presso la Sala conferenze del Porto turistico di Roma, alla presenza delle Istituzioni locali; alle 11.00, le imbarcazioni messe a disposizione della FIV molleranno gli ormeggi per consentire agli operatori sanitari di trascorrere questa esperienza in barca a vela. Alle 14.00 è prevista la conclusione della giornata con un momento conviviale.
Carlo Cacioppo, presidente FIV IV Zona Lazio ha dichiarato: “Sappiamo bene che la vela permette di attivare meccanismi che stimolano la positività, la creatività, e favoriscono il tono dell’umore, non potevamo non condividere l’esperienza di una giornata in mare con chi tanto ha sacrificato per il bene del prossimo, questa iniziativa ci riempie di orgoglio”.
Per il prof. Antonio Ruggiero del Policlinico Gemelli “Con questa iniziativa ci prenderemo cura del nostro personale infermieristico: le nostre attenzioni, questa volta, saranno per loro, che ogni giorno con professionalità ed umanità curano ed assistono pazienti, piccoli e grandi. La loro professionalità è anche un valore aggiunto per noi medici.
Ringrazio della particolare opportunità che la Federazione Italia Vela ci ha offerto con la speranza che possa essere un momento sereno per i nostri infermieri all’insegna di un’alleanza tra sport e Sanità
”.

La vela per abbattere ogni barriera e superare ogni limite

16 March 2023

Continua l’impegno della Fondazione Roma Litorale per la promozione dello sport rivolto a persone con fragilità. Con la FIV è stata siglata una prima partnership per l’avviamento alla vela. Qualche giorno fa, presso il Porto Turistico di Roma, le prime prove teoriche e pratiche che hanno coinvolto 8 ragazzi seguiti dalla Fondazione Roma Litorale, ente che sul litorale romano si occupa di oltre 450 bambini con disabilità intellettiva e fragilità. Seguiti da istruttori specializzati della Federazione Italiana Vela, i ragazzi hanno preso confidenza con la nomenclatura nautica, imparato ad armare e disarmare le piccole imbarcazioni a loro assegnate, simulare virate a terra per poi uscire in mare.

Si tratta – spiega il direttore generale della Fondazione, Stefano Gallonidi un ulteriore strumento che mettiamo in campo da un lato per incoraggiare e sensibilizzare giovani con disabilità intellettiva, fragilità e problemi relazionali a praticare sport, dall’atro per coinvolgere parti della società civile nel progresso culturale necessario a sostenere chi non ha avuto le stesse opportunità.

Lo sport – continua – è e rimane uno strumento importantissimo soprattutto per la crescita personale e lo stare con gli altri, ancor più emozionante quando a pieno contatto il nostro mare e il nostro patrimonio naturalistico e ambientale, tesoro assoluto del litorale romano. Siamo davvero felici di poter inserire la vela in un percorso che ci ha permesso di siglare importanti protocolli d’intesa con realtà sportive di altissimo profilo sia nel calcio, nel football americano, nel nuoto, nel rugby e a breve nell’hockey su prato”.

Un’esperienza davvero positiva – afferma il direttore sanitario della Fondazione Roma Litorale, Francesco Cesarinoche ha permesso ai ragazzi di sperimentarsi in questo sport e in un’attività totalmente nuova per loro, creando al tempo stesso un’occasione di socializzazione. Al termine della prova infatti hanno anche pranzato insieme agli istruttori. La vela è uno sport importantissimo che li ha messi a dura prova. Superare i loro limiti ha significato aumentare la fiducia in sé stessi, stringere legami d’amicizia in un contesto che richiede reciproco supporto e fiducia del partner ed è stato un modo molto istruttivo per creare aggregazione con altre persone, in primis gli istruttori. Inoltre sono attività che migliorano significativamente la qualità della vita e l’autodeterminazione”.

(Tratto dal sito https://fondazionerml.com)

Vela olimpica, stage giovanile al Porto turistico

26 February 2023

Si è concluso nei giorni scorsi al Porto Turistico di Roma il primo stage della classe olimpica 49er della stagione 2023, inserito nel programma tecnico “Sviluppo & Under” della Federazione Italiana Vela. Presso il Centro Federale di Ostia sette equipaggi hanno preso parte alla sessione di allenamento di cinque giorni, coordinata dal tecnico federale Daniel Loperfido. Durante lo stage si sono svolte uscite in acqua con esercizi per migliorare le prestazioni dei team in manovra, esercizi sulle partenze in regata e regate di allenamento. A terra si sono svolte lezioni teoriche con analisi video e test fisici, con supervisore il preparatore atletico della Federazione Italiana Vela, Luca Parisi. Lo stage appena concluso si inserisce nel Programma tecnico FIV denominato Sviluppo & Under (S&U), avviato dalla Federazione Italiana Vela nel 2021 e dedicato specificamente alla delicata fase di attività agonistica degli atleti nel passaggio dalle classi propedeutiche giovanili alle classi Olimpiche. Il progetto S&U si affianca al programma Assoluto di Preparazione Olimpica e si avvale inoltre dell’importante collaborazione dell’Istituto di Scienza dello Sport del CONI e chiama in causa anche le strutture territoriali FIV, Zone, Circoli e i rispettivi allenatori e preparatori.

L’obiettivo – afferma il consigliere federale, Domenico Foschini – è quello di seguire i giovani atleti più interessanti, possibilmente già coinvolti con le attività tecniche nazionali Under 19, che sono passati o stanno valutando il passaggio a una disciplina Olimpica, in una fascia di età indicativa fino a 25 anni, per aiutarli a strutturare e programmare al meglio la preparazione”.

E’ un onore per il Porto Turistico di Roma poter ospitare queste attività federali – ha commentato il direttore del Porto, Alessandro Mei – perché rendono viva la struttura portuale tutto l’anno. La posizione geografica centrale e la disponibilità di una struttura che ben si presta a queste attività hanno consentito l’apertura da parte della FIV di uno dei pochi Centri Federali presenti in Italia“.
Per la classe olimpica 49er il prossimo appuntamento sarà a Napoli in vista della prima regata nazionale in programma dal 17 al 19 Marzo.

Più Sport più vita, il tour nazionale fa tappa al Porto

14 October 2022

La campagna nazionale di Sport e Salute #piùSportPiùVita Tour 2022 fa tappa al Porto turistico di Roma. In collaborazione con le realtà associative del territorio, le Federazioni e gli enti di Promozione sportiva, il 16 ottobre la marina della Capitale ospiterà dalle 10.00 alle 19.00 una giornata di promozione sportiva e di corretti stili di vita.

Nell’arco della giornata sarà possibile conoscere e praticare gratuitamente oltre 16 discipline sportive per i piu’ giovani, per le famiglie e per gli appassionati di sport.

Un nuovo progetto sociale ed inclusivo presso la nostra marina organizzato da Sport e Salute in collaborazione con l’Agenzia Gruppo Matches Srl.

Si potrà inoltre prenotare il Test Drive delle vetture Renault presente all’interno del Villaggio Sport e partner dell’iniziativa.

PROGRAMMA

10.30-11.30 Incontro con OS, ASD, SSD

10.30-11.00 Benvenuto e Presentazione di attività, progetti e company profile di Sport e Salute. 11.00-11.15 Intervento Legend Andrea Lo Cicero sull’importanza di lavorare tutti insieme come una squadra.

11.15- 11.30 Discussione aperta, suggerimento bottom up.

Segue visita al villaggio.

12.00-12.30 Visita del villaggio con istituzioni locali e stampa

10.00-13.00 Attività sportive con il coinvolgimento del Legend Andrea Lo Cicero 13.00-14.30 Pausa

14.30-19.00 Attività sportive con il coinvolgimento del Legend Andrea Lo Cicero

https://www.sportesalute.eu/tour

CONTACTS

Rome Harbour
For events, project and advertising in Rome Harbour, please send an e-mail to:
info@portoturisticodiroma.it


Harbour management office
Tel: 06/56.18.82.36
E-Mail: direzione.porto@portodiroma.com

PR office
Tel: 06/56.18.82.44

USEFUL INFOS

Coordinates
41° 44' 14" north - 12° 14' 39" east
Lungomare Duca degli Abruzzi, 84 - 00121 Roma - Italy


Radio channel
74 VHF

Control tower
Time: from 07:00am to 11:00 pm
Tel: 06/56.18.82.77
E-Mail: torrecontrollo@portoturisticodiroma.it

Gas station
Tel: 06/56.12.389
Reception desk (24h opened)
Tel: 06/56.18.82.35

OPENING TIMES

During Winter:
Every day, from 09:00 to 17:00
During Summer:
Every day, from 09:00 to 13:00 and from 15:00 to 19:00
Follow us on:
Skip to content