Social:
Social:

Revolution Triathlon, si chiude la tre giorni di sport

27 ottobre 2019

Tre giorni di sport e un lungo weekend dalle temperature estive per la prima edizione del Revolution Triathlon Internazionale di Roma al Porto Turistico di Roma. Il successo del Middle Distance del sabato è andato a Domenico Passuello, tra i più forti atleti a livello mondiale. Il livornese reduce dal quinto posto a Mallorca ha trionfato davanti a Massimo Cigana e Andrea Recagno. Un tris d’assi che dato lustro alla manifestazione svoltasi nel magnifico scenario del litorale di Ostia, con la partenza e la frazione di corsa all’interno della marina e la prova di bici sul lungomare. Tra le donne ha vinto invece l’israeliana Ronit Halperin, che ha dominato la gara davanti a Daniela Perrotta e Francesca Piacentini, che hanno completato il podio femminile. Ha concluso la gara anche l’atleta cinese Guo Pejiin. 

Continue reading “Revolution Triathlon, si chiude la tre giorni di sport” »

Triathlon Internazionale, ecco i vincitori

26 ottobre 2019

Domenico Passuello e Ronit Halperin vincono la prima edizione del Revolution Triathlon Internazionale di Roma. Uno splendido sabato di sole ha illuminato il Porto Turistico di Roma e i gladiatori del triathlon. Il forte triatleta toscano, tra i top del panorama internazionale, ha trionfato sotto l’arco di arrivo all’interno della suggestiva location del porto, unica del suo genere per una competizione di triathlon. Al secondo posto Massimo Cigana, secondo con oltre tre minuti di distacco dalla prima posizione. Terzo Andrea Recagno con un ritardo di quasi sei minuti. Il risultato è al momento ufficioso in virtù del ricorso di Emanuele Faraco, squalificato dai giudici per problemi relativi al percorso di ciclismo. Tra le donne dominio dell’israeliana Halperin che ha vinto la prova con oltre dieci minuti di vantaggio su Daniela Perrotta e oltre 26 minuti su Francesca Piacentini.  

Read moreNO

Un’Onda di Rotelle torna al Porto con i campioni mondiali di pattinaggio

12 settembre 2019

A “Un’Onda di Rotelle” scendono in campo i nostri straordinari campioni Francesca Lollobrigida (16 titoli mondiali pattinaggio Corsa), Chiara Censori (nella foto, 3 titoli mondiali pattinaggio Artistico inline), Daniele Di Stefano (campione mondiale pattinaggio Corsa) e molti altri atleti azzurri FISR per promuovere gli Sport Rotellistici!
La FISR infatti, in collaborazione e con il sostegno della Regione Lazio, torna ad Ostia con un grande evento promozionale che si terrà nel week end ad Ostia nell’ambito della manifestazione “Un mare di sport 2019” nella suggestiva venue del Porto di Roma.
Sarà una grande festa per la promozione della pratica dei nostri sport alla presenza di testimonial eccezionali e di molti tecnici ed istruttori federali che metteranno gratuitamente a disposizione del pubblico pista, pattini e skateboard per provare l’ebbrezza delle rotelle. Ma sono previste anche performance ed esibizioni dei nostri campioni che allieteranno, anche con la distribuzione di appositi gadget e materiali di propaganda e la presenza di un’area espositiva, i circa 5000 visitatori previsti per il week end.
Un grande evento di sport in riva al mare ma anche un’occasione di aggregazione sociale e di coinvolgimento della cittadinanza per il rilancio dell’area portuale con la finalità di integrare, recuperare e rafforzare un tessuto sociale disagiato, come quello di Ostia. Per questo nel progetto curato dagli uffici centrali e regionali della FISR, in collaborazione e con il sostegno della Regione Lazio, sono stati coinvolti anche il X Municipio e le scuole locali, oltre ovviamente alle società affilate del territorio.
Di seguito il programma “Un Onda di Rotelle”, evento che avrà ufficialmente inizio sabato 14 settembre alle ore 16 con la Cerimonia inaugurale, aperta alla stampa, con la presenza dei nostri eccezionali testimonial e presieduta dalle seguenti istituzioni: Rappresentante Regione Lazio, Giuliana Di Pillo Presidente X Municipio Ostia, Svetlana Celli v. Pres Commis. Sport Roma Capitale e Presidente Commis. Sport Città Metropolitana Roma, Rappresentante ISIS “C. Urbani” Ostia, Angelo Iezzi Segretario generale FISR, Antonio Varacalli Presidente FISR Lazio.

Sabato 14 settembre
10,00 – 13,00 Prova pattini Corsa con 3 istruttori federali (11,30 – 13,00 sezione dedicata alle scuole)
13,00 – 15.00 Pausa
15.00 – 16.00 Prova pattini Corsa con 2 istruttori federali
16.00 – 16.30 Cerimonia inaugurale
Testimonial: Chiara Censori, campionessa mondiale pattinaggio Artistico inline, Francesca Lollobrigida, pluricampionessa mondiale pattinaggio Corsa, Daniele Di Stefano, campione mondiale pattinaggio Corsa, Matteo Angeletti, campione europeo pattinaggio Corsa
16,30 – 17.15 esibizione Chiara Censori + altri atleti nazionali Artistico + società sportive FISR di Ostia
17.15 – 20,00 Prova pattini Artistico con 2 istruttori federali

Domenica 15 settembre
10,00 – 13,00 prova pattini Corsa con 2 istruttori federali
13.00 – 15.00 Pausa
15.00 – 17,00 Prova pattini Artistico con 2 istruttori federali
17.0 0- 17,45 Esibizioni atleti nazionali Artistico e di società sportive di Ostia
17.45 – 19.30 Prova Skateboarding con 4 istruttori federali

Tara Expedition, la spedizione che studia le microplastiche arriva a Roma

10 settembre 2019

Tara Expedition, l’imbarcazione a vela appartenuta al velista e navigatore neozelandese Sir Peter Blake, vincitore della Coppa America nel 1995 e nel 2000, poi rimasto ucciso proprio a bordo del Tara nel 2001, sarà ormeggiata da giovedì 12 a sabato 14 settembre al Porto Turistico di Roma per una delle due tappe italiane della spedizione che la vede impegnata nello studio delle microplastiche in Europa.
Lo schooner di 36 metri sbarcherà nel porto della Capitale per illustrare i risultati ottenuti in questi mesi di navigazione durante lo studio sulle microplastiche nei mari e in 10 fiumi dell’Europa (Nord Europa e Mediterraneo). Coinvolto nell’attività di ricerca è l’European Molecolar Biology Laboratory, l’ente intergovernativo che ha una delle sedi a Monterotondo, in provincia di Roma, che quest’anno festeggia i venti anni di attività in Italia.
Tara Expedition nasce come barca per le spedizioni nel Mar Glaciale Artico, ma è meglio nota ai velisti come Seamaster, con la quale Sir Peter Blake vinse la Coppa America per la Nuova Zelanda nel 1995 e nel 2000, la regata Whitbread Round the World Race 1989-1990 e il Jules Verne Trophy 1994-1997. >Convinto ecologista, il navigatore neozelandese aveva deciso, dopo la fine della sua carriera di skipper, di seguire le orme del comandante francese Jacques Cousteau, lavorando anche con la Fondazione Cousteau prima di creare la sua associazione, “Blake Expeditions”, con il sostegno delle Nazioni Unite. Nel 2000 inizia una navigazione nei Mari Artici proseguita nel 2001 lungo la costa brasiliana fino alla foce del Rio delle Amazzoni che risale per 1245 miglia. E’ proprio nelle acque di Macapa che Blake viene assalito dai pirati e ferito mortalmente durante una rapina a bordo del suo veliero. La missione di Tara è andata avanti negli anni. La goletta oceanografica di proprietà della Fondazione che dal 2003 naviga gli oceani per studiare gli ecosistemi marini e valutare l’impatto del cambiamento climatico. Nel corso degli anni, Tara ha portato a termine 4 principali spedizioni scientifiche viaggiando per oltre 375.000 km attraverso più di 60 Paesi, con il supporto scientifico di laboratori di ricerca di eccellenza internazionale, tra cui l’EMBL. L’ultima spedizione è la “Mission Micropastique”: lo schooner è partito lo scorso 27 maggio dalla sua base a Lorient per una campagna di sensibilizzazione che terminerà a novembre, dopo aver fatto sosta in 18 porti d’Europa, fra i quali le uniche tappe italiane a Porto Cervo (dal 4 al 7 settembre) e quello del litorale romano (dal 12 al 14 settembre).
Durante la sua permanenza al Porto Turistico di Roma la barca sarà visitabile previa prenotazione online su www.eventbrite.it

Musmeci il “genio” e Tara Expedition, due appuntamenti da non perdere

09 settembre 2019

Un’altra settimana ricca di appuntamenti al Porto Turistico di Roma fra cultura, ambiente e sport all’aria aperta.
Domani alle 11.00 presso la Sala conferenze si svolgerà la presentazione della mostra fotografica “Il genio” dedicata a Sergio Musmeci, ingegnere geniale, figlio della Roma di inizio Novecento capace di lasciare all’Italia un’opera infrastrutturale ritenuta tra i manifesti del secolo passato: il viadotto sul Basento, noto appunto come Ponte Musmeci. La mostra fotografica, promossa da Fondazione Inarcassa con il Consiglio Nazionale degli Ingegneri, l’Ordine degli Architetti di Roma e Rimini e la Fondazione Ingegneri della Provincia di Potenza, sarà aperta fino al 10 ottobre e permetterà ai visitatori, attraverso documentari e reportage fotografici, di conoscere direttamente il grande valore dell’opera e la visione del suo autore, uno dei principali progettisti italiani del ventesimo secolo.
Terminato il festival “Plastica d’A-Mare”, che per quattro giorni ha portato all’attenzione i temi del rispetto dell’ambiente marino, dell’abolizione della plastica monouso e del riciclo della plastica, la tutela dell’ambiente e le energie green sono uno dei temi più di interesse nel marina di Roma che mercoledì alle ore 11.30 inaugura una delle panchine tecnologiche che Algida ha voluto donare al litorale romano. “Energia positiva” è lo slogan scelto da Unilever per sensibilizzare le cittadinanza verso le energie rinnovabili offrendo, appunto, la possibilità di riposarsi e rigenerarsi, e contemporaneamente usufruire del sistema di ricarica per smartphone di cui è dotata la panchina.
Rimanendo in tema ambientale, dal 12 al 14 settembre il Porto Turistico di Roma sarà una delle due tappe italiane dell’imbarcazione a vela “Tara Expedition”, uno schooner di 36 metri impegnato fino a novembre nella presentazione dei risultati ottenuti durante lo studio delle microplastiche in 10 fiumi dell’Europa (Nord Europa e Mediterraneo). Coinvolto nell’attività di ricerca è l’European Molecolar Biology Laboratory, l’ente intergovernativo che ha una delle sedi a Monterotondo, in provincia di Roma, che quest’anno festeggia i venti anni di attività in Italia. L’imbarcazione sarà visitabile (prenotazioni su www.eventbrite.it).
Il pomeriggio di sabato 14 settembre sarà dedicato al ruolo che le Donne e le associazioni che svolgono  nella “cura” del mare e dell’acqua, in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibili 2030 da noi adottati in quanto membri con status consultativo alle Nazioni Unite e di UN Women. Se ne parlerà alle 15.30 in  sala conferenze durante l’incontro promosso dalla FIDAPA BPW Italy con la collaborazione della Pro Loco Ostia Mare di Roma e l’associazione Ambiente Mare Italia.
Nel pomeriggio di sabato e di domenica spazio alle attività all’aperto con gli eventi inseriti nel programma “Un Mare di Sport” promosso dalla Regione Lazio che questo fine settimana coinvolge la Federazione Italiana Atletica Leggera e la Federazione Italiana Sport Rotellistici.

CONTATTI

Porto Turistico di Roma

Per eventi, iniziative e spazi pubblicitari all'interno del Porto Turistico di Roma inviare una mail a: info@portoturisticodiroma.it

Direzione del Porto

Tel: 06/56.18.82.36
Fax: 06/56.18.82.43
E-Mail: direzione.porto@portoturisticodiroma.it

Ufficio Utenza

Tel: 06/56.18.82.44

INFO UTILI

Coordinate

41° 44' 14" nord - 12° 14' 39" est

Canale di ascolto

74 VHF

Torre di Controllo

Orari: dalle ore 07:00 alle ore 23:00
Tel: 06/56.18.82.77
E-Mail: torrecontrollo@portoturisticodiroma.it
Distributore Carburanti

Tel: 06/56.12.389

Portineria (aperta 24 ore su 24)

Tel: 06/56.18.82.35

ORARI

Dal Lunedì al Venerdì

Dalle ore 9.00 alle ore 17.00


Sabato e Domenica

Dalle ore 9.00 alle ore 17.00

Seguici su:
X